WAmiche delle donne, alleate, compagne, talvolta dolorosi fardelli che tuttavia ammaliano, con la loro bellezza. Sì, stiamo parlando delle scarpe

Anche senza arrivare agli eccessi della pioniera fra tutte le blogger, la fashion victim Carrie Bradshaw che nella serie cult Sex and the City ne colleziona a centinaia (preferendo, fra tutte, quelle firmate Manolo Blanhik) con un’adorazione che sfiora l’idolatria, giunge prima o poi, per tutte le donne, quel momento nella vita in cui riempire la scarpiera con qualunque tipo di calzatura sembra una necessità irrinunciabile: dalle decolletée classiche e sempre eleganti, alle sneakers comode e colorate per le serate informali; dalle romantiche ballerine da abbinare ai vestitini estivi con motivi floreali o a pois, alle zeppe vertiginose, adatte a chi ha gambe lunghe e una figura longilinea e slanciata.

Se durante l’inverno molte non riescono a separarsi dagli stivali, sia per motivi climatici che per la loro estrema comodità e versatilità, i protagonisti intramontabili della stagione in arrivo sono i sandali; in entrambi i casi la domanda sorge sempre spontanea: con tacco o senza?

scarpe-tacchi-alti

Altezza mezza bellezza…

L’eterna lotta fra la comodità e l’estetica divide da sempre chi percorre chilometri a piedi in lungo e in largo per la città e chi invece, passando più tempo seduta, può permettersi di regalare qualche centimetro in più alla propria figura.

Spesso il tacco non viene scelto per le ore diurne: può essere inadatto a una giornata da passare tra biblioteca e aule universitarie, dove solitamente regnano pratiche sneakers, ballerine o sandali bassi sfoggiati ai primi caldi.

Quasi abituale invece per la quotidianità dalle donne in carriera, il tacco aggiunge indubbiamente eleganza al portamento esaltando la femminilità (ammesso che si sappia camminarci sopra!).

Le caviglie da silfide e delle gambe lunghe e snelle sono certamente più adatte a portare dei sabot o dei sandali zeppati, mentre il tacco più sottile slancia anche i polpacci più torniti. Se anche voi come Christina Aguilera, Beyoncée e JLo amate i tacchi, tra le proposte dei vari brand la scelta è veramente vasta! Dalle francesine stravaganti di Vivienne Westwood e Jean Paul Gaultier alle audaci zeppe Fornarina; dai sandali zeppati Fiorucci alle altezze vertiginose di Just Cavalli e Guess, passando per le decolletés Salvatore Ferragamo, un must.

M

La comodità che non rinuncia allo stile

Ma anche con delle scarpe rasoterra è possibile trovare la propria eleganza, in accordo con il proprio stile: le ballerine, scollate e ispirate alle calzature delle danzatrici classiche, introdotte in francia da Repetto (una ditta americana specializzata in calzature da danza) e perfezionate da Capezio, che ne creò la versione in vernice con nastro alla caviglia, sono amate da tante donne che scelgono di abbinarle a gonne ampie e vestiti dal taglio anni ’50. Fu infatti proprio negli anni ‘50 che Audrey Hepburn e Brigitte Bardot le lanciarono sul grande schermo, mentre oggi l’attrice Leighton Meester (Blair Waldrof in Gossip Girl) le indossa con calze lunghe fino al ginocchio e minigonna.

Da Jessica Alba a Pippa Middleton, le ballerine hanno stregato anche le celebrità. Ne esistono di mille tipi, dai deliziosi modelli di Pretty Ballerinas, alle eleganti Fendi, fino alle più sportive Nero Giardini.

Tod’s propone modelli da swing per i nostalgici degli anni 20, mentre gli stivaletti Patrizia Pepe sono ideali da portare con i jeans a sigaretta o con la mini.

Naturalmente anche per chi ama le scarpe basse c’è solo l’imbarazzo della scelta: dai sandali chic Laura Biagiotti alle scarpe un po’ hippy di El Naturalistas, fino alle intramontabili Dr. Martens.

La scarpa bassa si prende un po’ meno sul serio, si abbina a qualunque tipo di outfit e permette di camminare e stare in piedi per ore, evitando a gambe, piedi e schiena di soffrire.

E tu di che scarpa sei? Lascia un commento su fb ⇓⇓⇓

Con tacco o senza?

Scopri la nuova miniguida alle calzature femminili: http://www.outlet-village.it/scarpe-con-tacco-o-senza/

…e raccontaci qual è la tua scarpa preferita…

Posted by Outlet in Italy on Tuesday, 16 June 2015